top of page

PANATHLON CLUB ASTI

Ludis iungit

Logo 2024.jpg

La nascita del Panathlon Club Asti

 

Al Circolo P.C.E. (Piemonte Centrale di Elettricità, oggi Enel) di C.so Volta, esattamente il 26 Aprile 1962, nasceva il Panathlon Club Asti,  il 77° in Italia (a Venezia il 12 Giugno 1951 la storica nascita del Club degli sportivi così denominato da pan = tutti / athlon = sport), il 7° in Piemonte dopo Novara (1956), Torino (‘57), Vercelli (‘58), Alessandria (‘59), Biella (‘61) e Bra Langhe (‘62).

 

Erano dodici gli sportivi astigiani facenti parte del primo nucleo del Panathlon Club Asti; nell’ambito di questi soci promotori primo Presidente pro-tempore fu quella sera eletto Mario Casuzzi con Corrado Malfa a ricoprire il ruolo di Segretario.

Ne facevano parte Felice Appiano (Ippica), Paolo Bonaccorsi (Sport equestri), Giuseppe Bosia (Caccia), Mario Casuzzi (Impianti sportivi), Michele Canobbio (Cronometristi), Leonardo Cendola (Enti sportivi), Tito Cendola (Tiro a volo), Giuseppe Clinanti (Pesca Sportiva), Corrado Malfa (Pallacanestro), Giuseppe Muratorio (Sport invernali), Fausto Murialdi (Tennis) e Evasio Sillano (Calcio).

Del 4 Ottobre 1962 la riunione inaugurale con prestigioso ospite della serata l’allora Presidente del Panathlon International Aldo Mairano, nell’occasione accolto da una dozzina di soci. Nel breve volgere di qualche mese i soci diventavano diciotto: per la prima volta comparivano su di una comunicazione del 5 Maggio 1963 Venanzio Marcellino (Motociclismo), Giuseppe Maranzana (Automobilismo), Agostino Rosa (Medicina dello Sport) ed Umberto Micco (Hockey prato). Salivano ulteriormente ad Ottobre con l’ingresso di Oreste Arrobbio (Arbitri), Michele Serra (Palla a volo), Giuseppe Veglio (Judo), Aurelio Visetti (Atletica Leggera) e Carlo Bruno (Calcio).

 

Martedì 26 Aprile, sessanta anni di vita per un Club di servizio che ha avuto in Mario Casuzzi, a partire dal 1962, il primo presidente. Poi a guidarne il cammino si sono alternati altri 16 Presidenti: Giuseppe Muratorio (1966/1969), Umberto Micco (1970/1971), Giuseppe Graziano (1976/1979), Bruno Faussone (1980/1981), Giancarlo Franco Caracciolo (1986/1989),  Paolo Artusio Icardi (1992/1995 e 2008/2009), Giorgio De Alexandris (1996/1997), Ezio Mosso (1998/1999) - Gian Franco Toppino (2000/2001 - 2006/2007), Carlo Simonetti (2002/2003), Alessandra Visioli (2004/2005), Leo Luca Campagna (2010/2013), Gianmaria Piacenza (2014/2017), Mario Vespa (2018/2019), Mauro Gandolfo (2020/2021), Ezio Mosso (2022/2023) e dal 25 Gennaio 2024 torna alla guida del Club Mauro Gandolfo. 
 
Ben 5 i “bienni” di Michele Serra (‘72/’75 - ‘82/’85 - ‘90/’91) che, scomparso nella primavera 2020, è stato anche per sei anni Past President, otto anni Governatore d’Area e per un biennio Governatore del Distretto Italia. Anche il più “longevo” datando il suo ingresso nell’Ottobre 1963 per la categoria Palla a volo. Così maturando ben 57 anni di appartenenza al Panathlon Club Asti. 

Casuzzi Mario primo Presidente Panathlon
Panathlon - Prima Conviviale.tif

Il saluto di Mario Casuzzi (anche a sx) agli ospiti ed ai panathleti intervenuti nel 1962 alla Riunione inaugurale dell’appena nato Club astigiano.

Da sinistra Fausto Murialdi, Aldo Mairano (Presidente del Panathlon International), Mario Casuzzi, Arnaldo Camera e Paolo Bonaccorsi

IL CONSIGLIO DIRETTIVO 2024/2025

Presidente

Mauro GANDOLFO

Vice Presidenti

Vincenzo SOVERINO - Giovanni TURELLO

 

Segretario

Paolo ARTUSIO ICARDI

Tesoriere

Gianmaria PIACENZA

 

Consiglieri:

Pierangelo BINELLO - Carlo BOSTICCO - Lavinia SARACCO

 

Past President

Ezio MOSSO

 

Addetto Stampa e Cerimoniere

Beppe GIANNINI

 

Consulente informatico

Sergio SCUVERO

Consiglio - Copia.JPG

Il Consiglio Direttivo 2024/2025 del Panathlon Club Asti guidato da Mauro Gandolfo (seduto al centro). Alla Sua destra il V.Presidente Vincenzo Soverino ed il Consigliere Carlo Bosticco. Alla Sua sinistra i Consiglieri Lavinia Saracco e Pierangelo Binello. In piedi da sinistra il V.Presidente Giovanni Turello, il Past President Ezio Mosso, il Segretario Paolo Artusio Icardi ed il Tesoriere Gianmaria Piacenza

Panathlon Logo sessantennale.jpg
Happy Birthday Cake

Memo

Nel mese di Gennaio festeggiamo il compleanno dei soci:
FORNO Roberto    il giorno 2
TRUFFA Giovanni  il giorno 26
ROMANO Carlo    il giorno 28
SARACCO Fulvio  il giorno 29

Nel mese di Febbraio festeggiamo il compleanno dei soci:
RIZZO Walter              il giorno 12
GONELLA Teresio      il giorno 28

ROSSINO Dario          il giorno 28
Nel mese di Marzo festeggiamo il compleanno dei soci:
IMARISIO Marco         il giorno 2
SALLA Giorgio             il giorno 17
GIANNINI Giuseppe   il giorno 19
SIMONETTI Luca         il giorno 20
PONCINI Fabrizio        il giorno 25

Nel mese di Aprile festeggiamo il compleanno dei soci:
TURELLO Giovanni      il giorno 5
SARACCO Lavinia        il giorno 16

LIGRESTI Claudio         il giorno 18
Nel mese di Maggio festeggiamo il compleanno dei soci:
ICARDI ARTUSIO Paolo    il giorno 4
ODDONE Piero Rodolfo   il giorno 15
ZAPPA Alberto                   il giorno 17
VESPA Mario                      il giorno 27

Nel mese di Giugno festeggiamo il compleanno dei soci:
DELMONTE Dolores       il giorno 4
GIANOTTI Antonio          il giorno 10
GARINO Marisa               il giorno 16

Nel mese di Luglio festeggiamo il compleanno dei soci:
SCUVERO Sergio            il giorno  1
MARENGO Mauro          il giorno 18
GANDOLFO Mauro        il giorno 22
GENTILE Antonio            il giorno 23
MOSSO Ezio                    il giorno 24
SOVERINO Vincenzo       il giorno  25

VISIOLI Alessandra           il giorno 30

Nel mese di Agosto festeggiamo il compleanno dei soci:
MASENGA Franco           il giorno 10
BRAVO Giorgio                il giorno 14

GHIGGI Ettore                  il giorno 27
PUNTONI Roberto           il giorno 31

Nel mese di Settembre festeggiamo il compleanno dei soci:
PEPE Brigidina Laura       il giorno  4
BOFFA Gian Luca            il giorno  7
PASTURA Claudia            il giorno 13
MUSSO Gian Marco        il giorno 16

CACCIALUPI Marco        il giorno 18
ZEPPA Luigina                  il giorno 22
MORINO Piera                 il giorno 25

Nel mese di Ottobre festeggiamo il compleanno dei soci:
PIACENZA Gianmaria      il giorno 13
Nel mese di Novembre festeggiamo il compleanno dei soci:

BINELLO Pierangelo        il giorno 15
CONTRATTO Alberto      il giorno 17

Nel mese di Dicembre festeggiamo il compleanno dei soci:

BOSTICCO Carlo             il giorno 10
GRASSI Flavio                   il giorno 11
MASSASSO Walter           il giorno 20
NARGI Lidia                       il giorno 28
SIMONETTI Carlo              il giorno 31

CARTA DEL PANATHLETA

L'essere Panathleta mi impegna a:

1. onorare il motto "Ludis Jungit" e a promuovere l'ideale panathletico;

2. rispettare le regole del Club di cui sono diventato socio;

3. dare il meglio di me a titolo di volontariato per far raggiungere al mio Club gli scopi che si è prefisso;

4. ricercare l'amicizia di tutti i Panathleti, praticarla, e aiutare i nuovi soci a integrarsi rapidamente nella vita del Club;

5. agire affinchè lo sport sia considerato e vissuto come un elemento di cultura degli uomini e dei popoli;

6. operare permanentemente e dovunque per l'affermazione dell'etica
sportiva basata sul fair-play;

7. prodigarmi affinchè una sana educazione sportiva venga data alla
gioventù della mia città, della mia regione, del mio paese;

8. riuscire d'esempio nel modo di praticare lo sport;

9. comportarmi da sportivo esemplare quando assisto ad una
competizione;

10. essere un vero ambasciatore dello sport, inteso come elemento di emancipazione dell'uomo e lottare contro tutto ciò che lo degrada.

Rafforzerò il mio impegno con l'assidua partecipazione alle riunioni e alle manifestazioni organizzate dal mio Club, e a quelle di altri Club del Panathlon International.

CARTA DEL FAIR PLAY


Qualunque sia il mio ruolo nello sport, anche quello di spettatore, mi impegno a:


1. fare di ogni incontro sportivo, poco importa la posta in palio e la rilevanza dell'avvenimento, un momento privilegiato, una sorta di festa.


2. conformarmi alle regole ed allo spirito dello sport praticato.


3. rispettare i miei avversari come me stesso.


4. accettare le decisioni degli arbitri e dei giudici sportivi, sapendo che come me, hanno diritto all'errore, ma fanno di tutto per non commetterlo.


5. evitare la cattiveria e le aggressioni nei miei atti, parole o scritti.


6. non usare artifici o inganni per ottenere il successo.


7. essere degno nella vittoria, come nella sconfitta.


8. aiutare ognuno, con la mia presenza, la mia esperienza e la mia comprensione.


9. soccorrere ogni sportivo ferito o la cui vita è in pericolo.


10. essere realmente un ambasciatore dello sport, aiutando a far rispettare intorno a me i principi qui affermati.


Onorando questo impegno, sarò un vero sportivo.

CARTA DEI DOVERI DEL GENITORE NELLO SPORT

1. la scelta della disciplina sportiva preferita spetta ai miei figli in totale autonomia e senza condizionamenti da parte mia.


2. mio dovere è verificare che l’attività sportiva sia funzionale alla loro educazione e alla loro crescita psico-fisica, armonizzando il tempo dello sport con gli impegni scolastici e con una serena vita familiare.


3. eviterò ai miei figli, fino all’età di 14 anni, pesanti attività agonistiche, salvo discipline formative, privilegiando lo sport ludico e ricreativo.


4. li seguirò con discrezione, con il loro consenso, se servirà ad aiutarli ad avere con lo sport un rapporto equilibrato.


5. non chiederò agli allenatori dei miei figli nulla che non sia utile alla loro crescita e commisurato ai loro meriti e potenzialità.


6. dirò ai miei figli che per essere bravi sportivi e sentirsi felici nella vita non è necessario diventare dei campioni.


7. ricorderò loro che anche le sconfitte aiutano a crescere perchè servono per diventare più saggi.


8. indicherò loro i valori del Panathlon come fondamento etico per affrontare una corretta esperienza sportiva .


9. al loro ritorno a casa non chiederò se abbiano vinto o perso ma se si sentano migliori, nè chiederò quanti gol abbiano segnato o subito o quanti record abbiano battuto, ma se si siano divertiti.


10. vorrò specchiarmi nei loro occhi ogni giorno e ritrovare il mio sorriso giovane.

CONTATTA PANATHLON CLUB ASTI

Via Lamarmora, 15 - 14100 Asti (AT)

Presidente: Mauro GANDOLFO - mail club: panathlonclubasti@gmail.com

Addetto Stampa Relazioni Esterne: BEPPE GIANNINI - mail: ​panathlonastiufficiostampa@gmail.com

TELEFONO CELLULARE
bottom of page